Il ruolo degli allenatori nel successo delle squadre al Paris Major 2023

Paris Major 2023

Con il passare dei primi giorni del Major, vorrei toccare un argomento importante: il ruolo degli allenatori delle squadre nei loro risultati finali.

I primi giorni del Major sono stati pieni di sorprese e sensazioni. Speriamo che questa celebrazione del mondo degli e-sport continui il più a lungo possibile.

lmbt (Sergey Bezhanov)

lmbt (Sergey Bezhanov)

Sergey “lmbt” Bezhanov ha iniziato il suo percorso come allenatore con la squadra Hellraisers. Ha mostrato il suo approccio strategico al gioco e il suo stile caratteristico, affermando: “Abbiamo un tiro così potente che anche se commettiamo errori, li compensiamo con la nostra potenza di fuoco. Abbiamo capito che possiamo vincere in un confronto a fuoco con circa il 90% delle squadre nel nostro gruppo”. Lui è capace di contagiare con questo stile le sue squadre. Dopo essersi unito ai mousesports, Sergey ha raggiunto il culmine della sua carriera. “The Mice” hanno vinto l’IEM New York 2018, grazie anche alle loro strategie ben preparate contro gli avversari.

Attualmente, lmbt allena la squadra ucraina “Monte”. Come probabilmente già sapete, Monte ha sorprendentemente sconfitto i rinomati “Na’Vi” al Major. Vedremo cosa riserverà il futuro. Una cosa è chiara: il contributo di Sergey al successo di questa squadra non può essere sottovalutato.

zonic (Danny Sorensen)

zonic (Danny Sorensen)

Zonic, un rinomato allenatore danese, è uno degli elementi chiave del successo di “Astralis”. Sono stati una forza dominante nella scena di livello 1 per diversi anni. Dopo un lungo percorso, la squadra ha subìto dei cambiamenti e Zonic li ha lasciati.

Unendosi a “Vitality” all’inizio dell’anno scorso, la squadra ha mostrato risultati altalenanti. Unendosi a “Vitality” all’inizio dell’anno scorso, la squadra ha mostrato risultati altalenanti.

Nel corrente Major, “Vitality” sta ottenendo un record di 3-0. Hanno mostrato una forte prestazione e promettono finalmente di realizzare ciò che i fan dei “Bumblebees” hanno atteso con impazienza: una vittoria al Major. Auguriamo al rinomato allenatore buona fortuna!

Xizt (Richard Landström)

Xizt (Richard Landström)

Arriviamo ora ai veri giganti del gioco. Xizt è da molto tempo una leggenda vivente di CS. Essendo stato una parte cruciale delle formazioni di entrambi i NiP in 1.6 e CS:GO, Richard ha deciso di cogliere l’opportunità ed è diventato l’allenatore di “Heroic” due anni fa. Gli “Heroes” sono rimasti costantemente tra le prime 10 squadre al mondo per un periodo significativo. Xizt è stato una parte integrante del loro successo, fornendo la determinazione necessaria per vincere al Blast Premier Fall Final 2022.

Attualmente, la squadra danese ha la possibilità di dimostrare a tutti che possono vincere i Major senza vacillare nel loro spirito di squadra, come è successo nella finale contro gli “Outsiders”. Con un record di 3-0 al terzo giorno del torneo, “Heroic” si sente piuttosto a proprio agio. La squadra guidata da Xizt continuerà a trionfare? Solo il tempo lo dirà.

daps (Damian Steele)

daps (Damian Steele)

Daps è sempre stato un buon giocatore nella scena nordamericana di livello 1. Dopo essersi ritirato come giocatore, è diventato immediatamente l’allenatore della rinomata ma attualmente in declino “Evil Geniuses”. Dopo deludenti prestazioni, non dovute agli errori dell’allenatore, ma piuttosto a un completo declino individuale dei leader della squadra, Damian si è trasferito a “Liquid”. Con la squadra rivisitata, “daps” ha promesso di creare una “atmosfera confortevole con rapporti di fiducia“, e stanno progredendo lentamente ma sicuramente verso questo obiettivo. Questo si riflette nei risultati della squadra nel torneo, con un record di 3-1 e un posto nei playoff. La squadra di Liquid è sotto pressione dalla dirigenza e, sotto questa pressione, stanno mostrando il loro miglior gioco.

kuben (Jakub Gurczynski)

kuben (Jakub Gurczynski)

Il nome kuben potrebbe essere sconosciuto alla giovane generazione, ma il soprannome di questo giocatore è inciso per sempre nella CS Hall of Fame. Essendo stato una parte cruciale della squadra indubbiamente migliore nella storia di 1.6, dopo la transizione a CS:GO, kuben è diventato un allenatore.

Dopo aver lasciato la formazione polacca di “Virtus Pro”, Jakub ha cercato di trovare il suo posto in formazioni piuttosto discutibili.

Tuttavia, unendosi ad “Apeks”, Jakub è riuscito a dare la priorità alla sua autorità in un interessante mix di saggezza e giovani esplosivi. E “Apeks” ci ha sorpreso! Attualmente, si sono qualificati per i playoff sconfiggendo i “Ninjas in Pyjamas”. Speriamo davvero che la squadra del polacco esperto mostri tutto il suo potenziale.