“Poveri Ricchi” – una storia sul successo dei giocatori senza un’organizzazione

Ogni grande competizione sportiva non finisce mai senza qualche miracolo da parte dei partecipanti, e Counter-Strike non fa eccezione. Si può ricordare come i rappresentanti del Kosovo abbiano giocato due volte nella fase Leggenda dei Major e giocheranno di nuovo tra un mese.

Primi Passi

Nel febbraio 2022 iniziano le qualificazioni aperte per il PGL Major 2022 che si terrà ad Anversa, in Belgio. Partecipando al secondo torneo di qualificazione, BNE finisce al 3° posto, perdendo solo contro Endpoint, il che gli consente di avanzare alla fase RMR del torneo Major. Il seeding delle squadre li colloca nel Gruppo B, dove avanzano alla fase Challenger con un punteggio di 3-2, sconfiggendo squadre come Entropiq, ASG, SINNERS e perdendo solo contro Ninja in Pyjamas e G2. Il solo fatto che una squadra del Kosovo ce l’abbia fatta è stato motivo di celebrazione per la popolazione, e sono stati personalmente congratulati dal Primo Ministro.

Successo Inatteso

Nella fase Challenger, i Bad News Eagles hanno giocato 5 partite. La partita di apertura per i kosovari è stata contro i rappresentanti turchi, Eternal Fire. Con un punteggio di 16:14, i ragazzi avanzano con un record di 1-0, dove si scontrano con forZe, ma subiscono una sconfitta con un punteggio di 7:16. L’incontro successivo è stato contro la squadra brasiliana Imperial, che hanno sconfitto per 16:12. La partita successiva di BNE è stata contro ENCE, ma hanno subito una sconfitta nella serie Best-of-3, che li ha spinti indietro con un record di 2-2. L’ultima battaglia della fase Challenger è stata giocata contro un’altra squadra brasiliana, MIBR. La vittoria su di loro ha dato loro la possibilità di partecipare alla fase Leggenda del Major, che hanno poi raggiunto vincendo con un punteggio di 2-1.

Nella fase Leggenda, i Bad News Eagles non sono riusciti a fare una buona figura e ad avanzare ai playoff, venendo eliminati con un record di 0-3 (14:16 contro Copenhagen Flames, 4:16 contro FaZe, 0:2 contro Imperial), che li ha collocati al 15-16° posto.

Raggiungendo la fase Leggenda, i Bad News Eagles hanno assicurato la loro partecipazione al prossimo Major, IEM Rio 2022, nella fase RMR nel Gruppo A.

Secondo turno di successo

La partita di apertura del loro gruppo è iniziata contro gli Eternal Fire turchi, una vittoria difficile con un punteggio di 16:14 li ha portati a confrontarsi con i Ninjas in Pyjamas. Tuttavia, dopo aver perso contro di loro con un punteggio di 7:16, i kosovari hanno affrontato gli Astralis danesi, che hanno sensazionalmente sconfitto 16:3. Tali risultati li hanno messi contro il Team Spirit e, dopo aver concesso 1-2 in mappe, Bad News Eagles hanno sconfitto forZe e si sono qualificati per la fase Challenger del torneo.

BNE ha aperto il torneo con una partita contro 00NATION, che hanno facilmente sconfitto con un punteggio di 16:3. La partita successiva è stata contro BIG, che hanno anche sconfitto 16:11. La loro ultima battaglia per l’avanzamento è stata contro GamerLegion. Una vittoria 2-0 in mappe ha assicurato il loro ingresso nella fase Legend. Bad News Eagles hanno ripetuto il successo del loro precedente Major.

La fase Legend è iniziata con il fallimento delle prime due partite contro Spirit e ENCE. Hanno giocato la terza partita contro FaZe, che hanno sorprendentemente sconfitto con un punteggio di 2-1 in mappe, con l’ammirazione di tutti i fan. Nella loro ultima partita al Major, BNE ha giocato contro Na`Vi, ma alla fine ha perso con un punteggio di 0-2 ed è stato eliminato dal Major al 12-14º posto.

Ci vediamo a Parigi!

Un tale risultato garantisce la loro partecipazione alla fase RMR del prossimo Major, che si svolgerà a Parigi, organizzato da Blast. Bad News Eagles iniziano con un intoppo, perdendo la loro prima partita contro 1WIN con un punteggio di 9:16. Tuttavia, non hanno problemi a vincere tutte le partite successive contro Viperio, Apeks e FaZe. Con un record di 3-1, i giocatori affrontano GamerLegion per il diritto di giocare nella fase Legend, che riescono a conquistare con successo e volano a Parigi.

Questo team senza un’organizzazione è riuscito a ripetere il successo di raggiungere una tale fase nel più grande torneo per ben tre volte. Guarderemo le loro partite al Blast Paris Major 2023 per vedere se riusciranno a qualificarsi per la fase a eliminazione diretta del torneo.

Difficoltà nella ricerca di una casa

Nonostante un tale successo sorprendente, perché i giocatori non riescono a trovare una casa? Dopo il Major ad Anversa, James Banks ha contattato i giocatori e, dopo una conversazione, ha deciso di diventare il loro principale manager per aiutare con le questioni organizzative. Banks ha anche assunto la responsabilità delle trattative con le principali organizzazioni per aiutare i giocatori. I principali problemi nel firmare questo roster sono i divieti su qualsiasi forma di scommesse in Albania e Kosovo, il che complica la possibilità per le organizzazioni con sponsor di scommesse di finanziare i giocatori. In futuro, scopriremo se i principali attori degli esports possono entrare nel mercato di questi individui talentuosi.