GamerLegion – dagli sconfitti ai finalisti del Major di BLAST.tv

Nel mondo degli esports, ci sono sempre storie riguardanti l’imprevedibile ascesa di una squadra sconfitta che raggiunge l’incredibile vetta della gloria. Uno di questi avvincenti viaggi è rappresentato dalla storia di GamerLegion, una squadra che ha superato numerosi ostacoli per raggiungere la finale di uno dei tornei più prestigiosi al mondo. In questo articolo, esamineremo l’impressionante percorso di GamerLegion e come abbiano conquistato il cuore di molti fan in tutto il mondo.

GamerLegion

GamerLegion ha iniziato il loro viaggio partecipando all’Europe RMR A, dove hanno dimostrato risultati impressionanti, ottenendo un onorevole 5º posto. Dopo una partita senza successo per il quarto posto, fondamentale per raggiungere la fase dei Legends, la squadra perdente è stata mandata alla fase dei Challenger. Nella partita decisiva, GamerLegion ha affrontato il “cavallo oscuro” di tutti i Major – Bad News Eagles, e sfortunatamente ha subito una sconfitta.

Bad News Eagles

È dalla fase dei Challenger che inizia il vero viaggio della squadra. Iniziando questa fase, GamerLegion aveva già due partite perse nel loro conto ed era sull’orlo dell’eliminazione dal torneo. Tuttavia, la squadra è riuscita a farsi valere nell’ultimo momento e a superare tutte le difficoltà, terminando la fase dei Challenger con un punteggio di 3-2 e avanzando con successo alla fase dei Legends.

Legends stage

Una volta entrata nella fase dei Legends, la squadra ha affrontato le squadre più forti al mondo. Ma la squadra non ha permesso che la paura o i dubbi vincessero. GamerLegion ha sconfitto avversari illustri e ha fatto progressi ad ogni partita. In questa fase, la squadra ha perso la loro prima partita contro Natus Vincere. Dopo una partita senza successo, la squadra si è riorganizzata e ha mostrato un gioco impressionante, vincendo tre partite consecutive. GamerLegion è arrivata alla fase dei Campioni.

NaVi
3-1

Nella fase dei playoff, GamerLegion ha affrontato la squadra Monte, che era considerata anch’essa un’outsider del torneo. Tuttavia, GamerLegion ha superato facilmente l’opposizione e ha ottenuto una vittoria su Monte. Vale la pena notare la prestazione eccezionale del giocatore di GamerLegion, Mihai ‘iM’ Ivan, che ha concluso la partita con un impressionante rating di 1.78. La squadra di GamerLegion è avanzata ulteriormente e ha affrontato uno dei favoriti del torneo – Heroic. Nella prima mappa, la squadra ha subito una sconfitta ma è riuscita a riprendersi e a vincere le due mappe consecutive successive. In queste partite, GamerLegion ha mostrato un gameplay incredibile, affrontando una delle migliori squadre al mondo.

Monte
Champions

Alla fine, GamerLegion è riuscita a raggiungere la finale e ha affrontato la squadra Vitality, che aveva mostrato una forma eccellente, non perdendo nemmeno una mappa durante l’intero torneo. Sfortunatamente, nella finale, GamerLegion ha subito una sconfitta contro la migliore squadra al mondo con un punteggio di 0-2. Nonostante ciò, il giocatore della squadra GamerLegion, iM, è riuscito a portare la sua squadra a un livello di categoria 1. Hanno mostrato al mondo che nulla è impossibile e che gli sconfitti possono diventare veri eroi. CadiaN ha dichiarato riguardo a GamerLegion: “Molti li consideravano un avversario facile, ma oggi GamerLegion ha completamente confutato tutte queste speculazioni”. Prima dell’inizio del torneo, GamerLegion occupava la 26ª posizione nella classifica mondiale. E ora sono saliti al 7º posto tra le squadre mondiali.

 

Anche Keoz di GamerLegion ha ammesso in un’intervista che lui stesso non credeva di poter arrivare in finale. Il suo obiettivo iniziale era semplicemente quello di arrivare ai playoff, ma ora è diventato un finalista del Major, superando tutti i suoi dubbi.

Challenger
gl7
Final